6 journalism lessons

A course to understand how journalism works, how news is born and what are the tools for making information today (in Italian only)

FROM 16TH MARCH TO 20TH APRIL (REGISTRATION BY FRIDAY 3RD MARCH) This article is older than 1 year

Com’è cambiato il modo di raccontare le notizie
Workshop di giornalismo con Giorgio Mora

6 lezioni di due ore il giovedì sera in Biblioteca Comunale, dal 16 marzo al 20 aprile, dalle 18:00 alle 20:00

In un mondo in cui il moltiplicarsi dei canali informativi ha cambiato il mondo del giornalismo, rimane centrale l’esigenza di capire che cosa faccia notizia e quali siano i criteri per stabilire se un fatto sia vero oppure no.
Questo e molto altro varrà trattato durante le 6 lezioni sul giornalismo che si rivolgono a chiunque voglia comprendere meglio il mondo dei giornali e delle notizie ed abbia il desiderio di imparare a fare informazione in modo efficace.

In 40 anni di attività il docente, Giorgio Mora, ha acquisito conoscenze preziose che mette al servizio dei corsisti per imparare gli strumenti del mestiere.

Durante il corso verrà trattata la teoria, la storia e l’etica del giornalismo, ma soprattutto verranno proposte prove pratiche per sperimentare in prima persona cosa significa fare informazione oggi.
Il workshop si arricchisce di un incontro speciale con Massimo Tedeschi; scrittore e giornalista di lungo corso, già caporedattore del Corriere della Sera di Brescia, che risponderà alle domande dei partecipanti e racconterà il mestiere dal punto di vista di chi ha diretto a lungo un giornale importante.

ISCRIZIONE: entro il 3 marzo 2023

Costo dell’iscrizione: € 75

Il corso inizierà con un numero minimo di 10 iscritti
Non occorrono requisiti o studi particolari per partecipare

Informazioni e iscrizioni: Ufficio Cultura e Turismo del Comune di Sirmione, tel. 030 9909184 / cultura@sirmionebs.it

Il programma del corso:

  • Storia del giornalismo dal dopoguerra in avanti
  • Come si diventa giornalisti: università, giornali, gavetta
  • Differenza tra scrivere da giornalisti e scrivere lettere o romanzi
  • Etica del giornalismo
  • Come è fatto un giornale: taglio alto, medio, basso. Pagina vetrina, occhiello, titolo, sommario, catenaccio. Punteggiatura. Fondo. Editoriale. Attacco per farsi leggere
  • Scrittura semplice e sintetica. Le 5W: chi, dove, come, quando, perché
  • Sezioni di un giornale: prima pagina, attualità, cronaca nazionale, esteri, economia, cultura, teatro e spettacoli, sport
  • Terza pagina. L’avvento di Repubblica. Figure base: Indro Montanelli, Italo Pietra, Giorgio Bocca. Libri di giornalisti: Corrado Stajano: Il sovversivo
  • Come si scrive una recensione: un terzo riassunto, un terzo significato, un terzo commento
  • Forma del testo: informativo, argomentativo (fondo, recensione), espressivo (scritto con trasporto), descrittivo (traffico in tangenziale)
  • Vari giornali. Di servizio: Sole 24 ore, di opinione: Il Foglio, di tendenza: Il Fatto, generalista: Il Corriere e la Repubblica
  • Vari tipi di giornalismo scritto: Libero, Verità, Il Fatto
  • Ufficio stampa: come si scrive un comunicato stampa. Come si scrivono gli articoli. Comportamento dell’addetto stampa
  • Giornali e Televisioni: rapporti tra due sistemi dell’informazione moderna
  • Social network e giornalismo: evoluzione del giornalismo in relazione all’uso dei social
  • Prove pratiche con lavoro vero e proprio di tipo redazionale
  • Un incontro con il giornalista Massimo Tedeschi

Il docente:
Giorgio Mora ha 62 anni, 40 anni di esperienza nel giornalismo: prima come pubblicista e collaboratore indipendente a varie testate poi giornalista professionista da trent’anni. Ha diretto case editrici e giornali, nazionali e locali. Si è occupato di ambiente, cronaca nera, bianca, giudiziaria, sport, costume, cultura, musica, storia, economia. Ha scritto e scrive per i principali quotidiani italiani, ho lavorato in radio e ho guidato la redazione di una tv interregionale per un decennio. Ha operato come responsabile di uffici stampa a livello nazionale e regionale, ha scritto otto libri: romanzi, racconti e reportage di viaggio (dedicati alle figure artistiche di van Gogh e Rimbaud e altre di carattere storico), sempre per case editrici nazionali e locali. Oggi collabora con giornali e periodici presenti anche nell’area gardesana.

6 lezioni sul giornalismo: la locandina