L’eco di Catullo sullo specchio del Lago di Garda

Alessandro Colombo su Park Time Magazine racconta le suggestioni letterarie, musicali e artistiche di Sirmione

GIOVEDÌ 11 FEBBRAIO 2021 Questo articolo ha più di 1 anno

“Dall’alto della punta rocciosa della penisola di Sirmione, le Grotte di Catullo  […]  offrono una spettacolare vista sul Lago di Garda, ma questo è solo l’inizio del viaggio.

C’è una fascinazione magica e sensuale che si respira dentro e fuori questi due ettari di rovine, incastonate da 1.500 ulivi e piante ultrasecolari: qualcosa che trascende le epoche e le stagioni, la lingua e la cultura

Da sempre Sirmione non smette di ammaliare i viaggiatori, persone comuni ma anche e soprattutto letterati, scrittori, musicisti, artisti.

Alessandro Colombo racconta dell’indissolubile legame tra Sirmione e l’arte, la musica e la poesia su Park Time Magazine, il giornale de I  Parchi Letterari®.

Leggi l’articolo completo su Park Time Magazine il giornale de I Parchi Letterari®