Sirmione è il palcoscenico perfetto

Cristina de Middel intervistata su LEGATO and STACCATO: il progetto videofotografico ambientato a Sirmione, in mostra a Palazzo Callas Exhibition

Pubblicato il: 3 Luglio 2023 Questo articolo ha più di 6 mesi

LEGATO and STACCATO, la mostra di Cristina de Middel a Palazzo Callas Exhibition mette in scena un raffinato intreccio di simboli ed oggetti, di indizi e di sorprendenti rivelazioni che riportano idealmente Maria Callas nella sua amata Sirmione.

Nei video e nelle fotografie della presidente di Magnum Photos, giorni e notti si avvicendano in un gioco di presenza ed assenza e restituiscono un’immagine della Divina rigenerata e rinforzata dalla luce mitica delle eroine che impersonò sul palcoscenico, e di cui condivise in parte il destino tragico.

Nell’intervista, la presidente di Magnum Photos racconta come nasce un progetto videofotografico di questo tipo, di quanto sia importante lo studio delle storie e dei personaggi e di come Sirmione sia risultato da subito il luogo perfetto per le ambientazioni.

LEGATO and STACCATO. Cristina de Middel Homage to Maria Callas Video and photo exhibition

Legato and Staccato is the interpretation of five of the most famous operas that Maria Callas performed in, all with the same sort of narrative of the tragic heroine that has a difficult choice to make, and we chose this operas because they somehow dialogue very well with the possibilities that Sirmione could offer as the perfect stage for these operas and I remember it became very clear that Sirmione could be the perfect place to work and to transform Sirmione in the stage of an opera very easily so it was all this process of first studying the operas bringing and identifying the skeleton of the story and then adapting it to the different corners of Sirmione to bring it back to life with the intention of highlighting just the narrative just the story that is behind the opera and let the objects and the backgrounds speak for it because I wanted to remove the the strength and the power that the presence of Maria Callas has.

My Approach in all the projects I have done about Maria Callas is really to remove her, because everybody knows what her life was like everybody knows what she looks likes and it’s such a powerful image and presence that it distracts from other aspects of her life like her talent and her interpretation skills in a way, so the only way to focus on other things that are equally important is to not show her. So I started playing with the objects that can tell stories that can carry a certain emotional load to tell the story without her on stage.

Legato and Staccato è l’interpretazione di cinque delle opere più famose che Maria Callas ha interpretato, tutte con lo stesso tipo di narrazione dell’eroina tragica che ha una scelta difficile da fare e abbiamo scelto queste opere perché in qualche modo dialogano molto bene con le possibilità che Sirmione poteva offrire come il palcoscenico perfetto per queste opere e ricordo che divenne molto chiaro che Sirmione poteva essere il posto perfetto per lavorare e per trasformare Sirmione nel palcoscenico di un’opera molto facilmente, quindi si è trattato di studiare prima le opere portando e identificando lo scheletro della storia e poi adattandolo alle diverse coordinate o angoli di Sirmione per riportarlo in vita con l’intenzione di evidenziare solo la narrazione solo la storia che sta dietro l’opera e lasciare che gli oggetti e gli sfondi parlino per essa perché volevo rimuovere la forza e il potere che la presenza di Maria Callas ha.

Il mio approccio in tutti i progetti che ho fatto su Maria Callas è davvero rimuoverla perché tutti sanno com’era la sua vita, tutti sanno che aspetto ha, ed è un’immagine e una presenza così potenti che distrae da altri aspetti della sua vita come il suo talento e le sue capacità di interpretazione. Così l’unico modo per concentrarsi su altre cose che sono altrettanto importanti è non mostrarla, quindi ho iniziato a giocare con gli oggetti che possono raccontare storie, che possono conferire un certo carico emotivo per raccontare la storia senza di lei sul palco.