Due passeggiate virtuali per scoprire le straordinarie Catacombe di San Gennaro a Napoli

Uno dei luoghi più straordinari della città, un luogo mistico e stupefacente

SABATO 4 APRILE 2020 Questo articolo ha più di 1 anno

“E’ nelle tenebre che inaspettatamente si rivela la luce”

Le Catacombe di San Gennaro sono un luogo veramente speciale di Napoli e consentono di intraprendere un viaggio sotterraneo nella storia della cristianità napoletana.

Il sito è visitabile normalmente partendo dalla Basilica dell’Incoronata a Capodimonte e dopo qualche metro e qualche scalino più in basso, si entra nelle straordinarie Catacombe, dove si trovava la tomba del Santo Patrono.

Il complesso catacombale nacque dall’ampliamento di una cappella gentilizia a partire dal II secolo d.C., dopo la deposizione di Sant’Agrippino, primo patrono di Napoli, e si sviluppò con l’arrivo di San Gennaro.

Sono composte da due livelli non sovrapposti, e caratterizzate da spazi ampi, scavati in orizzontale. Nelle Catacombe ci sono i preziosi mosaici posti sulle tombe dei primi vescovi di Napoli, affreschi di antiche famiglie napoletane recuperati dalla rovina e particolari strutture ricavate nel tufo.

Le due passeggiate virtuali per scoprire le Catacombe di San Gennaro

Collegandosi a catacombedinapoli.it sono possibili due differenti passeggiate virtuali gratuite che ci faranno conoscere, rivedere ed apprezzare tanti particolari delle catacombe.

La prima è una bellissima passeggiata virtuale che ci consente di “scendere” nelle catacombe e visitarle muovendosi all’interno, un po come facciamo con Google Street View quando vediamo strade e luoghi. La seconda è un modello di visione in 3D di molte zone delle catacombe con particolari straordinari.

Visita le catacombe di Napoli con Google Arts & Culture

Scansione 3D delle Catacombe di San Gennaro con  Global Digital Heritage (GDH)

courtesy of infoturismonapoli.it/iorestoacasa-tour-virtuale-catacombe-di-napoli

Tutti gli articoli per impiegare al meglio il tempo ritrovato