Aldo Busi riscrive il “Decamerone” di Giovanni Boccaccio

di Aldo Busi

CONSIGLI DI LETTURA Questo articolo ha più di 1 anno

Aldo Busi
Aldo Busi riscrive il “Decamerone” di Giovanni Boccaccio
BUR 2022

“Si sa quanto gli originali più autentici siano proprio quelli sottoposti a costanti revisioni e in questo sta la loro vitale inossidabilità: nella letteratura universale le più grandi opere immutabili sono quelle che hanno ancora e sempre tanta energia in serbo”. Le straordinarie storie di Giovanni Boccaccio trovano nuova linfa in un’opera originale, pubblicata per la prima volta nel 1991, scritta in una lingua moderna, agile e accessibile a tutti. Privi di intenti moralistici e fronzoli letterari, gli intrighi, le avventure, le beffe e i personaggi del nuovo Decamerone acquistano un sapore più sciolto e vicino al gusto moderno. Su Media Library è possibile scaricare l’e-book.

I Consigli di lettura della Biblioteca Comunale di Sirmione